Istanbul, Izmır
Antalya, Cyprus

Telefono
+90 532 435 93 15

24/7
Free Support

Corrective Hair Transplant

Trapianto di Capelli Correttivi

Un trapianto di capelli correttivi viene eseguito su capelli che sono stati trapiantati in modo errato o che hanno avuto una reazione negativa al trapianto. La correzione viene eseguita solo se il trapianto di capelli iniziale non funziona. Se l’operazione chirurgica di trapianto di capelli iniziale non viene eseguita bene, la persona non avrà dei capelli sani e dall’aspetto naturale, e dunque la cosa dovrà essere corretta.

Ci vuole tempo per capire che una procedura di trapianto di capelli è andata male. Tuttavia, anche se il problema viene notato in ritardo, tali situazioni possono essere superate grazie ad uno specialista.

Quando verrà scoperto il problema?

Dopo 10 giorni dall’intervento iniziale di trapianto di capelli, la formazione di croste si arresterà e inizierà il processo di crescita. Può essere necessario attendere fino ad 1 anno per capire se i capelli trapiantati crescono bene o crescono correttamente.

Perché un trapianto di capelli fallisce?

Il trapianto di capelli fornisce risultati adeguati alla tecnica prescelta; ad esempio, con il metodo FUT, il trapianto di capelli è preformato in strisce, il che compromette l’aspetto naturale del risultato. Il trapianto di singoli follicoli piliferi uno alla volta fornisce un aspetto più naturale. Per questo, si consiglia il metodo FUE. Utilizzando la tecnica FUE le radici dei capelli prelevate dalla parte posteriore del collo vengono trasferite individualmente, il che migliora le probabilità di successo del trattamento applicato e fornisce un aspetto naturale.

Quando c’è bisogno di un trapianto di capelli correttivi?

  • Quando si è usato il metodo FUT di trapianto di capelli e si ha una cicatrice FUT sul cuoio capelluto che si desidera nascondere con una nuova tecnica,
  • Quando si desidera che i capelli trapiantati con un angolo sbagliato vengano corretti,
  • Quando i capelli trapiantati male non ricrescono,
  • Quando non è possibile ottenere un aspetto naturale a causa del trapianto a strisce con il metodo FUT precedentemente indicato,
  • Quando i capelli vengono impiantati nella direzione sbagliata, in verticale ad esempio, i capelli delle persone possono somigliare all’immagine di un prato.

Queste situazioni possono essere risolte con un intervento chirurgico di trapianto di capelli correttivi.

I due fattori più importanti per evitare la necessità di trapianti di capelli correttivi in ​​primo luogo sono la scelta di uno specialista ed il metodo che viene utilizzato.

Dopo aver deciso un trapianto di capelli, si dovrebbe consultare un esperto assicurandosi che si tratti di un professionista. Inoltre, la tecnica FUE è il metodo preferito di trapianto.

La chirurgia correttiva fornisce una soluzione permanente?

Questo metodo che è efficace per nascondere le cicatrici e correggere i capelli trapiantati male, rappresenta una soluzione permanente. Il trattamento può essere ripetuto più volte se si ha un’area donatrice danneggiata a causa di un trapianto di capelli non riuscito. Se l’area iniziale donatrice è inutilizzabile, altre parti del corpo (BHT) possono essere utilizzate come seconda fonte donatorice.

Se si vuole evitare questo tipo di ripristino dei capelli, si dovrebbe scegliere con molta attenzione il centro trapianto dei capelli. Chiedere loro quale sia la loro esperienza e chiedere anche di vedere alcune immagini di riferimento dei trapianti di capelli che hanno eseguito in passato.