Un soggetto sano possiede circa 100.000 follicoli piliferi sul cuoio capelluto; questi follicoli piliferi possono rinnovarsi e ripararsi tantissime volte. È normale che ogni individuo perda quotidianamente una certa quantità di capelli. Se la quantità giornaliera di capelli persi tende ad aumentare, può dipendere da due diverse ragioni.

Rientra nella norma che la quantità di capelli che cadono aumenti durante i mesi primaverili. Ciò è probabilmente dovuto ai cambiamenti stagionali e non è nulla di cui ci si dovrebbe davvero preoccupare. Sebbene si preveda che la quantità di capelli che si perdono in un solo giorno è di circa 50-100, non è insolito perdere fino a 200 ciocche in questa stagione.

Possibili ragioni della caduta dei capelli

Ci sono una serie di fattori che possono causare la perdita di capelli o aumentare la quantità di capelli che si perdono già casualmente, proprio come un soggetto sano e normale. A volte può essere semplicemente una causa temporanea, legata ai mesi primaverili, ma può anche dipendere da altri motivi.

Lo stress è tra le principali cause della perdita di capelli. Essere sottoposti ad alti livelli di stress può aggravare il problema della perdita di capelli. A volte può esserci una causa temporanea ed interrompersi dopo poco, ma altre volte ci vuole più tempo per veder diminuire la gravità di tale problema.

Se si perdono più capelli rispetto al solito, un altro motivo alla base di questo potrebbe essere un intervento chirurgico o qualsiasi tipo di terapia medica che si è recentemente affrontato, oppure, possono esserci gli effetti collaterali di un farmaco in corso di assunzione. Se questa è la causa dell’aumento della quantità di capelli che si perdono quotidianamente, la situazione tornerà alla normalità dopo un periodo di tempo entro il quale si guarisce dall’intervento o si interrompe l’assunzione di determinati farmaci.

Cose da fare per non superare il limite giornaliero di caduta dei capelli

È già una cosa intelligente fare attenzione ai prodotti per capelli che si usano: bisognerebbe evitare di scegliere prodotti che contengono sostanze chimiche quali zolfo o piombo.

Se si assumono farmaci che possono causare la caduta dei capelli come effetto collaterale, consultare il proprio medico e, eventualmente, interrompere l’assunzione di tali farmaci.

Se il motivo dell’aumento della perdita di capelli è lo stress, di certo andrebbero evitate situazioni snervanti. Fare una vacanza con la famiglia o gli amici può essere un’ottima idea per sentirsi meno stressati e concedere un po’ di riposo alla mente.

In generale, i capelli che si perdono quotidianamente sono solo capelli spezzati che non comprendono i follicoli piliferi. Se succede che cadano con i follicoli significa che si tratta di una perdita di capelli più grave; in questo caso, è altamente consigliato consultare un medico senza aspettare di perderne di più.